Ambrosia

L’ Ambrosia Artemisiifolia è una pianta infestante fortemente allergenica. Il suo polline può causare asma e ulteriori serie ripercussioni sull’apparato respiratorio. L’Ambrosia è presente in numerose aree pubbliche e private sia incolte che marginali.
I problemi causati dall’Ambrosia hanno particolare rilevanza sotto l’aspetto sanitario, considerato l’elevato numero di persone colpite da fenomeni allergici provocati dalla notevole diffusione sul territorio cittadino della pianta.

In base all’esperienza acquisita ed alle sperimentazioni effettuate, lo sfalcio delle aree infestate, nei periodi che precedono la fioritura, rappresenta il sistema più efficace per ridurre in modo significativo la diffusione del polline.

E’ comunque fondamentale che le operazioni di sfalcio vengano effettuate prima dell’inizio dell’infiorescenza della pianta.

Provvedimenti della Regione e del Comune
La Regione Lombardia nel 1999 ha emanato un’ordinanza contingibile ed urgente diretta ai Comuni, che riguarda le “Disposizioni contro la diffusione della pianta Ambrosia” nella Regione Lombardia al fine di prevenire la patologia allergica ad essa correlata.

Il Sindaco del Comune di Castiglione d’Adda emana a sua volta un provvedimento annuale sulla “Diffusione delle piante di ambrosia” sul territorio cittadino – Vigilanza ed interventi di sfalcio. L’ordinanza relativa al 2015 è la n.23, emanata il 29 giugno ed è allegata alla presente informazione.

Destinatari e obblighi
I destinatari dell’ordinanza del Sindaco sono principalmente i seguenti:

– i cittadini;
– i proprietari e/o conduttori di aree agricole;
– i proprietari di aree verdi urbane incolte;
– i proprietari di aree industriali dismesse;
– i responsabili di cantieri edili;

che dovranno verificare l’eventuale presenza e sviluppo dell’ambrosia, procedendo di conseguenza alle operazioni di sfalcio prescritte. 

Allegati