Nuove disposizioni in materia sismica

La Giunta Regionale della Lombardia con DGR n.X/5001 del 30 marzo 2016 ha approvato le linee di indirizzo e coordinamento per l’esercizio delle funzioni trasferite ai comuni in materia sismica ai sensi dell’art.3 comma 1 e 13 comma 1 della L.R. 33/2015. La nuova zona sismica e la Legge Regionale 33/2015 sono efficaci dal 10 aprile 2016.

Il territorio comunale di Castiglione d’Adda è stato riclassificato con DGR 11 luglio 2014 – n.X/2129 come zona sismica 3 e pertanto, ai sensi della DGR n.X/5001 del 30 marzo 2016, la realizzazione di lavori di cui all’art.93 comma 1 del DPR 380/2001 – costruzioni, riparazioni, sopraelevazioni – nonché le varianti in corso d’opera influenti sulla struttura che introducono modifiche tali da rendere l’opera in tutto o in parte strutturalmente diversa dall’originale o che siano in grado di incidere sul comportamento sismico della stessa, sono soggetti alle procedure di deposito previste dagli artt. 6 e 7 della LR 33/2015, per le finalità di denuncia dei lavori e presentazione dei progetti di costruzione in zone sismiche, previste dal richiamato art. 93 del DPR 380/2001.

Si richiama l’attenzione sull’obbligo di attenersi a quanto prescritto dall’art. 12 della L.R. 33/2015, in attuazione dell’art. 104 del D.P.R. 380/2001, in base al quale, tutti coloro che abbiano iniziato e non ancora ultimato una costruzione, sono tenuti a farne denuncia.

Per maggiori informazioni consulta il sito della Regione Lombardia

Le istanze dovranno essere presentate compilando la modulistica on-line, attraverso l’utilizzo del sistema informativo integrato per la sismica, attualmente disponibile sulla piattaforma M.U.T.A, all’indirizzo: www.muta.servizirl.it, previa autenticazione e profilazione da parte dell’utenza.

Allegati