Passaporto

Con le nuove procedure il Comune non può più acquisire le richieste di rilascio dei passaporti, dovendo tutti gli utenti sottoporsi al rilevamento delle impronte digitali, di conseguenza bisogna rivolgersi direttamente alla Questura di Lodi o registrarsi al sito sotto riportato.

Si ricorda inoltre che con le nuove disposizioni per l’attraversamento delle frontiere, con nota n.4513/58745 del 5 marzo 2012, il Ministero degli Affari Esteri ha comunicato che a decorrere dal 26/06/2012, per l’attraversamento delle frontiere, TUTTI I MINORI devono essere muniti di documento di viaggio individuale (passaporto oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità,  carta d’identità valida per l’espatrio). Pertanto, tutti i genitori con minori iscritti sul proprio passaporto dovranno attivarsi per dotarli di idoneo documento di viaggio individuale.

PROCEDIMENTO: PASSAPORTO
UFFICIO: Demografico
DESCRIZIONE: Il   passaporto e’ un documento valido per l’espatrio in   tutti i Paesi   riconosciuti dal Governo Italiano. E’ indispensabile per i   Paesi in   cui non sia possibile espatriare con la carta di identità. I minori     devono avere il loro passaporto individuale: non è più possibile inserirli     sul passaporto dei genitori (dal 26/11/2009). Il passaporto deve   essere   bollato con la marca di concessione governativa da euro 40,29   se serve per   uscire dai paesi della UE: per i viaggi all’interno della   UE non serve più la   bollatura (la marca si compra in   tabaccheria   e ha una validità di 365 giorni a decorrere dalla   data del rilascio   del passaporto).
MODALITA’ RICHIESTA: Il   cittadino con il servizio “Agenda passaporto”  può   richiedere il passaporto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi   sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it:   il  sistema permette di scegliere il   luogo (questura o commissariato), il giorno   e l’ora per la consegna   della documentazione e per la rilevazione delle   impronte digitali   necessarie per il rilascio del passaporto biometrico.  Una volta   conclusa l’operazione di inserimento dei dati, il programma   consente   sia di specificare eventuali urgenze nell’avere il documento     d’espatrio che di avere la ricevuta della prenotazione con l’indicazione     della documentazione da presentare.
MODALITA’ EROGAZIONE: /////
COSTI A CARICO DEL CITTADINO:  ///
SCADENZE: Secondo     l’età: 1. da 0 a     3 anni: validità 3 anni; 2. da 3    a 18 anni: validità 5   anni; 3. dall’età di 18 anni:   validità 10 anni.
DESTINATARI: Cittadini   italiani iscritti in anagrafe
DOCUMENTI DA PRESENTARE: 1) Domanda.
2) Documento di riconoscimento in corso di   validità.
3) Due foto formato tessera recenti e uguali fra loro. La Questura chiede che   il   fondo sia bianco, la fronte e le orecchie scoperte, l’espressione   seria.
4) Una marca di concessione governativa da Euro 40,29.
5) La ricevuta del versamento di Euro 42,50 sul C/C n. 67422808 intestato a     Ministero Economia e Finanze Dipartimento del Tesoro con causale   “Importo per   il rilascio del passaporto elettronico”, da effettuare in   POSTA. Consigliamo   di utilizzare i bollettini precompilati distribuiti   dagli uffici postali.
6) Passaporto scaduto, od eventuale denuncia se smarrito/rubato.
7) Se il richiedente è minorenne occorre l’autorizzazione dei genitori e la     fotocopia fronte/retro di un documento valido per l’espatrio di   entrambi i   genitori.
8) Se si hanno figli minori e’ necessaria la firma di assenso dell’altro     genitore, in mancanza, l’autorizzazione del Giudice Tutelare
Ai richiedenti il passaporto d’età superiore a 12 anni, la Questura rileverà   le   impronte digitali.
TERMINI: A   vista   per la parte di competenza dell’Ufficio Anagrafe. Il passaporto però è     rilasciato dalla Questura; è perciò opportuno che l’interessato chieda     direttamente all’Ufficio Passaporti al momento della rilevazione delle     impronte digitali
RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Cordoni  Loredana
RESPONSABILI DEL PROCEDIMENTO: Cordoni    LoredanaColombani     Selenetel.   0377/900403  int.  1e-mail:   lcordoni@comune.castiglionedadda.lo.ite-mail:   scolombani@comune.castiglionedadda.lo.it
 TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO:  Dott.  Davide  D’Amico  – Segretario GeneraleTel. 0377/900403  int.    5e-mail:   segretario@comune.castiglionedadda.lo.it
NORMATIVA GENERALE: Legge   N.1185/ 1967 e successive modificazioni
NOTE:
MODULISTICA: