Contributi economici diretti ed indiretti alla popolazione in stato di bisogno

PROCEDIMENTO: CONTRIBUTI   ECONOMICI DIRETTI ED INDIRETTI ALLA POPOLAZIONE IN   STATO DI BISOGNO
UFFICIO: Socio   Assistenziale
DESCRIZIONE: Contributi   economici erogati dal Comune a cittadini e   famiglie in grave   difficoltà di disagio economico e sono finalizzati al   sostegno di   situazioni che determinano nell’individuo uno stato di bisogno o   di   emarginazione.
MODALITA’   RICHIESTA: Compilazione   apposito modulo e colloquio con   l’assistente sociale.
MODALITA’   EROGAZIONE: Dopo   il colloquio, l’assistente sociale potrà formulare   una proposta sulla   base della propria valutazione professionale.I   contributi potranno essere:-   STRAORDINARI-   TEMPORANEI

–   CONTINUATIVI

COSTI   A CARICO DEL CITTADINO: Nessuno
SCADENZE: Nessuna
DESTINATARI: Persone   residenti nel Comune di Castiglione d’Adda    in   situazione di disagio economico
DOCUMENTI   DA PRESENTARE: ISEE   o  altra documentazione che il   Responsabile del Servizio Sociale ritiene necessario richiedere in quella     determinata situazione.
TERMINI: 30   giorni.
RESPONSABILE: Dott.ssa   Barbara Raimondi CominesiTel   0377-900403braimondi@comune.castiglionedadda.lo.it
 TITOLARE   DEL POTERE SOSTITUTIVO: Dott.   Davide D’AmicoTel   0377-900403segretario@comune.castiglionedadda.lo.it
NORMATIVA   GENERALE: L.   328/2000; LR 2/2003a)      Costituzione della Repubblica Italiana   art. 2, 3, 24, 31, 38 e 118;b)     Decreto del Presidente della   Repubblica n.616 del 24 luglio 1977 art. 23-25;c)      Legge Regionale 1/1986;

Legge   Regionale 3/2008;

d)     Legge 328/2000 “legge quadro in materia   di assistenza” art. 22, 23, 25;

e)      Codice Civile art. 433 e seguenti;

f)       Legge 8 giugno 1990 n. 142   “Ordinamento delle autonomie locali” art. 2, 3, 5, 9;

g)     Legge 7 agosto 1990 n. 241 “Nuove   norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai   documenti amministrativi” art. 1 e 12;

h)     Decreto Legislativo 31 marzo 1998 n.   109 “definizione di criteri unificati della situazione economica dei soggetti   che richiedono prestazioni sociali agevolate, a norma dell’art.59 comma 1   della legge 27 dicembre 1997 n. 449;

i)       Decreto Legislativo 3 maggio 2000 n.   130;

j)          Piano   Sociale Nazionale degli interventi e dei servizi sociali.

 

NOTE:
MODULISTICA: domanda-contributo-economico