Bonus gas

PROCEDIMENTO: BONUS   GAS
UFFICIO: Socio   Assistenziale
DESCRIZIONE: Il   Bonus Gas è una riduzione sulle bollette del gas   riservata alle   famiglie a basso reddito e numerose; hanno diritto a usufruire     dell’agevolazione quei clienti domestici che utilizzano gas naturale con un     contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale.
MODALITA’   RICHIESTA: La   richiesta è da presentare al Comune di residenza,   presso l’Ufficio   Servizi Sociali il quale provvederà, ad inoltrare in via   telematica   allo SGATE la domanda, che dovrà essere successivamente validata   dal   distributore.
MODALITA’   EROGAZIONE: Il   bonus   è determinato ogni anno dall’Autorità per consentireun risparmio     del 15% circa sulla spesa media annua presunta per la fornitura di gas     naturale (al netto delle imposte). Il valore del bonus sarà     differenziato:-per   tipologia di utilizzo del gas (solo cottura cibi e acqua calda; solo   riscaldamento; oppure cottura cibi, acqua calda e riscaldamento          insieme);-per   numero di persone  residenti nella stessa abitazione;

-per   zona  climatica   di residenza  (in modo da tenere conto delle specifiche sigenze di   riscaldamento delle diverse località);

COSTI   A CARICO DEL CITTADINO: Nessuno
SCADENZE: Nessuna.
DESTINATARI: Il   bonus   può essere richiesto da tutti i clienti domestici che utilizzano   gas naturale   con un contratto di fornitura diretto o con un impianto   condominiale, se in   presenza di un indicatore     ISEE:-   non   superiore a 7.500 euro,-   non   superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose (con più di 3   figli a   carico).
DOCUMENTI   DA PRESENTARE: Dichiarazione   ISEE;Fattura   recente della fornitura del gas;Carta   d’Identità di chi ha sottoscritto ildi fornitura.
TERMINI: 30   giorni.
RESPONSABILE: Dott.ssa     Barbara Raimondi CominesiTel   0377-900403
 TITOLARE   DEL POTERE SOSTITUTIVO: Dott.   Davide D’AmicoTel   0377-900403segretario@comune.castiglionedadda.lo.it
NORMATIVA   GENERALE: Decreto   Legge 185/2008 convertito con modificazioni in Legge n. 2/2009
NOTE:
MODULISTICA: bolletta   energia elettrica-   documentazione reddituale, patrimoniale economica,-   composizione nucleo familiare (autocertificazione)