Assegno al nucleo famigliare con almeno tre figli minori

PROCEDIMENTO: ASSEGNO   AL NUCLEO FAMILIARE   CON ALMENO TRE FIGLI MINORI
UFFICIO: Socio   Assistenziale
DESCRIZIONE: L’assegno   al nucleo familiare è un contributo statale   erogato dall’INPS   attraverso il Comune per 13 mensilità annue alle famiglie   con 3 o più   figli minori.
MODALITA’   RICHIESTA: L’assegno   al nucleo è previsto dal Decreto del Ministro   per la      Solidarietà Sociale del 15.07.1999 n. 306.I cittadini interessati si dovranno   rivolgere ai   Servizi Sociali del Comune per richiedere la modulistica   e l’attivazione   della domanda.
MODALITA’   EROGAZIONE: L’assegno     spetta al nucleo composto da almeno tre figli minorenni e con   l’Indicatore   della situazione economica (ISEE) che non superi la quota   vigente in relazione all’anno di presentazione della domanda.
COSTI A   CARICO DEL CITTADINO: Nessuno
SCADENZE: Le     domande devono essere presentate entro il 31 Gennaio dell’anno   successivo a   quello per il quale è richiesta la prestazione.
DESTINATARI: Cittadini   italiani o con acquisizione di cittadinanza   italiana all’interno di   nuclei composti da almeno tre minori e residenti nel   Comune di   Castiglione d’Adda
DOCUMENTI DA   PRESENTARE: Dichiarazione   ISEE.
TERMINI: 30   giorni dalla domanda. Successivamente l’INPS   eroga il beneficio   entro 45 giorni dalla data di trasmissione   dell’istanza da parte   del Comune.
RESPONSABILE: Dott.ssa     Barbara  Raimondi CominesiTel   0377-900403

braimondi@comune.castiglionedadda.lo.it

 TITOLARE   DEL POTERE SOSTITUTIVO: Dott.   Davide D’Amico  – Segretario Comunale

Tel  0377-900403

segretario@comune.castiglionedadda.lo.it

NORMATIVA   GENERALE: Assegno   per il nucleo familiare con tre figli minoriLegge   23 dicembre 1998, n. 448 (art. 65)

Legge   17 maggio 1999, n. 144 (art. 50)

Legge   23 dicembre 2000, n. 388 (art. 80)

Decreto   21 dicembre 2000, n. 452,    in attuazione della Legge 22 dicembre 1999, n. 488   (art. 49) e della Legge 23 dicembre 1998, n. 448 (artt. 65, 66)

Decreto   25 maggio 2001, n. 337, recante modifiche al Decreto del Ministero per la   solidarietà sociale 21 dicembre 2000, n. 452, in materia di   assegni di maternità e per i nuclei familiari con tre figli minori

Decreto   18 gennaio 2002, n. 34, recante modifiche al Decreto del Ministero per la   solidarietà sociale del 25 maggio 2001, n. 337, in materia di   assegni di maternità e per i nuclei familiari con tre figli minori.

 

NOTE:  L’assegno   viene erogato attraverso bonifico bancario
MODULISTICA: Richiesta   da presentare al CAAF convenzionato